Datlas sceglie MoviPlus

Datlas sceglie MoviPlus

I nostri casi di successo aziendali pronti per essere svelati ai nostri lettori!

Con il quarto numero della nostra rubrica, desideriamo presentarvi il quarto caso aziendale di successo che vede protagonisti Moviplus e Datlas.

Abbiamo avuto il piacere di parlare con Fabrizio Soru, Socio fondatore e Ceo di Datlas: realtà giovane, dinamica e in forte sviluppo, che offre servizi di consulenza legati alla Digital Transformation.

Fabrizio Soru ci ha raccontato come nasce la relazione con Moviplus e come sono state soddisfatte le esigenze, in termini di mobilità, della sua azienda che, ad un anno dalla sua fondazione, necessitava di una car policy strutturata e bilanciata in termini di prodotti e servizi inclusi.

Alla domanda “Perché Moviplus?”, il CEO spiega: “l’obiettivo primario era trovare un partner completo e un punto di riferimento con il quale collaborare in sinergia”. E’ così che Soru avvalora la scelta di Moviplus, un consulente presente, puntuale e scrupoloso che riesce a soddisfare in maniera rapida e precisa qualsiasi richiesta.

Moviplus ha accettato la sfida di Datlas che, in quanto start up, disponeva di un budget misurato ma un forte desiderio di crescita, sfida che Moviplus ha superato trovando il giusto compromesso in termine di costi, servizi inclusi e prodotti in linea con l’immagine aziendale.

Il CEO prosegue affermando che per una realtà giovane come Datlas, l’alta attenzione ai dettagli e il forte livello di coinvolgimento e comunicazione sono fondamentali; con Moviplus ritiene ci siano tutti i presupposti per crescere insieme in questa relazione di business.

Entrambe start up, sia Datlas che Moviplus sono accumunate dalla voglia di crescere sia in termini di sviluppo che in termini di qualità: questa collaborazione è la prova che, obiettivi comuni possono produrre risultati positivi per entrambe le parti.

Al termine del nostro incontro abbiamo sondato con Fabrizio Soru anche il tema della mobilità sostenibile e la sensibilità dell’azienda in materia. Nel prossimo futuro Datlas prevede di inserire nel parco auto anche modelli elettrici: “credo che questo debba essere un obiettivo per tutte le aziende che hanno il tema dello sviluppo nel loro DNA” conclude Soru.